Maleficent (Breve recensione con spoiler)

Chi non ha mai visto La bella addormentata nel bosco? La piccola principessa vittima di un maleficio da parte di una strega cattiva, le tre fate madrine che la crescono con amore incondizionato, il principe valoroso che la salva dal sonno eterno.

Ecco, se sperate di rivedere tutto questo sotto forma di film, non sprecatevi a spendere i soldi per il biglietto del cinema!

Maleficent non è solo una trasposizione cinematografica del bellissimo, e vecchissimo, cartone della Disney, ma è una rielaborazione dell’intera storia. La trama viene stravolta alla grande dall’inizio alla fine, fatta eccezione per la scena del maleficio.

Spulciando in qualche recensione ho letto che alcune persone sono state deluse da questo cambiamento che, di certo, non passa inosservato. Io l’ho adorato! E proprio grazie a questi cambiamenti che non tutti hanno apprezzato.

In questo film, i ruoli vengono completamente ribaltati. La strega cattiva, Malefica, è in realtà una fata buona, protettrice  della brughiera in cui vivono tutte le creature incantate, resa cattiva dal doppio gioco di quello che lei credeva il suo grande amore, Stefano. Quest’ultimo, infatti, le taglia le ali, accecato dalla propria ambizione e dal desiderio di diventare re.

Il maleficio viene messo in atto non per semplice malvagità, ma per vendetta nei confronti di Stefano, per farlo soffrire come lui aveva fatto soffrire lei, spezzandole il cuore.

Quindi in questa storia Sefano è il carnefice, Malefica la vittima che, accecata dall’ira, commette uno sbaglio maledicendo Aurora. Difatti lei stessa se ne pentirà, dopo aver vegliato sulla bambina per anni e dopo averla conosciuta.

Anche le tre fate subiscono un notevole cambiamento rispetto alla storia originale. In questo film sono ignoranti, maldestre e irritanti, tutto il contrario delle amorevoli e gioviali fatine che ricordavamo.

Il principe Filippo…l’inutilità fatta uomo. Inserito nella trama forse solo per poter riportare la famosa scena del bacio finale, che in questo film non funziona. Difatti, benché si fosse innamorato a prima vista della ragazza, il suo bacio non aiuta a risvegliarla dal torpore.

A risvegliarla è invece il bacio di Malefica, che negli anni si è affezionata ad Aurora fino al punto di considerarla forse quasi una figlia. Dopo il risveglio di Aurora, infatti, c’è il commento di Fosco “Non c’è amore più grande”. Questa scena, completamente opposta all’originale, è secondo me, tra le più belle dell’intero film!

Per quanto riguarda gli attori: prima di tutto c’è Angelina Jolie, di cui non sono mai andata matta, in questo film è meravigliosa! Senza di lei non credo che sarebbe stato così bello, il resto del cast non riesce ad eguagliare il suo personaggio, fatta eccezione forse per Sam Riley (Fosco) che mi è piaciuto veramente tanto! Gli altri, Elle Fanning (alias, la tizia di Super 8) , Sharlto Copley, Imelda Staunton eccetera sono bravi, ma non memorabili. L’attore che interpreta Filippo, invece, mi è sembrato inutile quanto il suo personaggio.

Ovviamente il film ha anche i suoi lati negativi, come i primi cinque minuti che non mi hanno entusiasmato, e il finale che non regge il confronto col resto del film, ma c’è un particolare che mi ha fatto storcere il naso, ovvero il costume alla Cat Woman che Malefica indossa durante lo scontro finale con Stefano. Può sembrare una cosa stupida, ma secondo me quell’abbigliamento, palesemente volto a far risaltare le forme della Jolie, ha tolto molta epicità alla scena e l’ha in qualche modo rovinata.

Per il resto è un film fantastico, di certo molto al di sopra delle mie aspettative, e sicuramente da rivedere un giorno!

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Recensioni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Maleficent (Breve recensione con spoiler)

  1. LadyCooman ha detto:

    Dovevo andarlo a vedere questo we, ma dovrò rimandare alla prossima settimana. Sono curiosa^^

  2. Pseudoymous ha detto:

    A me è piaciuto molto, fin dall’inizio ho fatto il tifo per Malefica, ma io adoro la Jolie!
    Ho apprezzato di più questa versione della storia, molto più credibile del cartone. Un maleficio per vendetta, il pentimento per aver arrecato danno ad una creatura innocente, come Aurora, ed il re Stefano, antipatico, che per la sua ambizione e sete di potere si rovina la vita da solo pensando alla sua vendetta, dopo il maleficio, tanto che non ha affetto per nessuno, ne per la moglie e neanche per la figlia!
    Malefica, dopo aver riaquistato le ali durante il duello con Stefano non compie la sua vendetta e perdona lasciandolo libero. E lui che fa? L’attacca alle spalle, il vigliacco! Cadendo giù dalla torre il cattivo si merita quella fine. Filippo? Non è che non credo al colpo di fulmine , ma il vero amore non è l’innamoramento, è solo la punta del’iceberg!
    Bella recensione e concordo con quello che dici.
    Ciao, P.

  3. haruhis89 ha detto:

    A me è piaciuto tutto, anche i primi 5 minuti.
    La bambina era dolcissima e ha fatto subito intendere la vera natura di Malefica. ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...