Malata di serie tv (parte II) Scrubs

La seconda serie al primo posto nella mia classifica è Scrubs.
Scrubs me lo fece scoprire il mio ragazzo. In realtà già lo conoscevo, beccavo ogni tanto qualche puntata su Mtv, mi piaceva ma non lo seguivo assiduamente. Lui però mi consigliò di seguirlo in maniera lineare, dalla prima puntata. Il risultato è che adesso sono mille volte più fissata di lui!

image

Amo Scrubs per la sua leggerezza e per i temi che affronta. Passa da scene demenziali e divertenti a scene emozionanti e, a volte, anche drammatiche senza risultare ridicolo.
La voce fuori campo di JD la fa sempre da padrone, facendo il punto della situazione a volte in modo scontato ma la maggior parte delle volte lasciando importanti spunti di riflessione, anche se può sembrare incredibile vista la fonte…

JD è forse il protagonista più irritante della storia delle serie tv.
È infantile, cocciuto, fin troppo ingenuo, a tratti presuntuoso e irritante ma, nonostante tutto ciò, non si può non volergli bene! A volte per la sua passione in tutto quello che fa, a volte per la sua semplice dolcezza e per la sua sensibilità, riesce a riconquistarti senza che te ne renda conto, e le sue sfrenate fantasie sono assurde e divertentissime!

image

Scrubs è una di quelle serie che rivedrei a ruota senza mai stancarmi. Mi fa ridere, mi fa riflettere e mi fa piangere…. cavolo se mi fa piangere! Se solo ripenso agli episodi con Ben, il fratello di Jordan, già mi scende la lacrimuccia, per non parlare dell’ultimissimo episodio…

image

Tutti i personaggi hanno qualche particolarità che li rende fantastici. Li adoro tutti, uno ad uno, perfino Kelso con la sua freddezza e le battutine malefiche. Poi c’è Turk con i suoi balletti, Carla con le sue ramanzine, Elliot con i suoi problemi di autostima, Todd con i suoi doppi sensi, Ted con la sua band a cappella….tutti meravigliosi e interpretati da attori incredibili che improvvisano la gran parte delle volte!

image

A proposito di bravura, torno un attimo a parlare di JD. Guardavo proprio ora i contenuti speciali della prima stagione in dvd (gentilmente prestata dal mio ragazzo) e nella sua intervista Donald Faison (Turk), parlando di Zach Braff dice “Recita in un modo in cui le battute scritte sembrano improvvisate e quelle improvvisate sembrano scritte”. Questo dice molto sulla bravura di un attore che, prima di Scrubs, era completamente sconosciuto!

L’unica nota negativa di questa serie è che si perde un po’ con l’avanzare delle stagioni. L’ultima stagione (l’ottava, non lo spin off) non è paragonabile alla prima, è sempre carina, è sempre divertente, ma manca qualcosa. D’altronde però è anche giusto che sia così, i personaggi crescono, evolvono, i tirocinanti spaventati della prima stagione diventano dottori veri e propri e devono fare i conti con nuove preoccupazioni. Quindi questo calo di qualità non posso che perdonarlo!

image

 

Episodi migliori
Gli episodi che preferisco sono: 22X01 Il mio avvenimento – 23X01 Il mio eroe – 14X03 Il mio disastro.
Quindi, tutti gli episodi dedicati al fratello di Jordan, Ben, interpretato da un incredibilmente affascinante Brendan Fraser. Ma non è per il suo fascino che amo questi tre episodi ovviamente. Sono i più belli, i più profondi, i più commoventi dell’intera serie! Sono episodi semplici ma che ti lasciano a bocca aperta!
image

 

Personaggi migliori
image

1- Il Dottor Cox e Jordan. Li metto insieme perché insieme devono stare. Sono fantastici! La coppia più bella dell’intera serie, con i loro battibecchi e la loro ostinazione nel rovinarsi la vita a vicenda.
Lui un egocentrico presuntuoso che nasconde un lato fragile e sensibile, pronto a fare di tutto per i suoi pazienti ma altrettanto pronto a mettere i bastoni tra le ruote a Kelso. Il suo rapporto con JD è controverso. JD è il suo pupillo, lo rispetta come dottore e come persona ed è fiero di lui! Solo che non lo ammetterebbe nemmeno sotto tortura!
Jordan invece è una donna forte, che non si fa schiacciare da niente e nessuno, ha sempre la risposta pronta, sa cosa vuole e sa come ottenerlo….è fantastica! Si potrebbe dire che è anche senza cuore ma non mi interessa, è meravigliosa!

image

2- L’inserviente. Non potevo non nominarlo! L’enigmatico, perennemente arrabbiato, l’acerrimo nemico di JD, l’uomo un po’ inquietante di cui non si conosce nemmeno il nome! Non si può non amarlo! Specie perché Neyl Flinn è un attore incredibile! Il 90% delle sue battute sono improvvisate perché, a detta sua, non riesce mai a ricordarsi il copione. Geniale e divertentissimo!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Recensioni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Malata di serie tv (parte II) Scrubs

  1. mrrobius ha detto:

    A mio avviso la serie migliore di tutte!! L’ho vista e rivista non so quante volte, e adesso me la sto riguardando in inglese, perchè in lingua originale rende mooolto meglioooo 😀

    • crostina ha detto:

      Anch’io! La sto rivedendo in inglese, per la prima volta, proprio in questi giorni…è vero, è tutta un’altra cosa! Non che il doppiaggio italiano sia brutto, anzi, al contrario, ma in lingua originale ti rendi conto di quanto gli attori siano ancora più bravi di quel che credevi! (Non so se mi spiego bene…spero di si… xD)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...