Quando l’ignoranza supera l’immaginabile!

Mi rifaccio viva con una chicca fantastica del mio nuovo lavoro (a breve ci sarà anche la nuova parte delle serie tv…spero…), come vi ho già detto il mio nuovo lavoro consiste nel cercare sostenitori e far fare adesioni per enti umanitari come Save the children, quindi devo parlare molto della guerra in Siria, che ad oggi è l’emergenza più grande.
Vi faccio questa premessa per farvi capire meglio il dialogo che state per leggere.

Fermo questa ragazza di 20 anni, li per li non riuscivo a capire quanti anni avesse (per l’adesione il minimo è 25 anni) ma non c’era un cane e l’ho fermata comunque anche per allenarmi un po’.

-Ciao! Conosci Save the children?-
+No.
…vabbé…ci può stare…
-La fabbrica del sorriso…ti dice niente…
+No.
E va bene…le spiego cos’è Save the children mentre lei mi fissa con uno sguardo inquietante
-Sicuramente saprai cosa sta succedendo in Siria
+No.
Resto spiazzata…di solito è solo una domanda retorica, chi non lo sa? Non mi aspettavo un no come risposta!
-Beh…c’è una guerra da quattro anni….9 milioni di rifugiati…ne parlano ogni giorno in ogni telegiornale…-
+Ah non lo sapevo.
Resto spiazzata di nuovo e guardo il mio “supervisore” con aria disperata, che a sua volta stava seguendo la discussione sempre più scioccato.
Prende la situazione in mano lui, le rispiega tutto, le racconta anche la storia di come è nata l’associazione, poi prende la mappa e le fa..
-Sai dov’è la Siria?
+Boh starà in Asia.
-Emh…no…è nel mediterraneo. È molto vicino a noi, sta tra l’Egitto, l’Iraq, la Turchia…
+Ah si la Turchia la conosco.
-Ah…bene….
Continua a spiegarle tutto e le parla dei finanziamenti, delle donazioni eccetera, mentre io e l’altro collega li osserviamo tentando di rimanere seri
+Che cos’è un finanziamento?
A quel punto la guarda sbigottito
-Scusa ma quanti anni hai?
+20
-Ah bene sei troppo piccola, il minimo è 25 anni. Ciao.
Infine lei va via e noi rimaniamo per qualche secondo senza parole, per poi sbottare a ridere come matti!

È tutto il giorno che ci penso e non sono ancora riuscita a capire se fosse una semplice, e abissale, ignoranza o se fosse solo stupida.
O magari ci stava trollando tutti recitando benissimo….chissà!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Altro, Perle di vita e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Quando l’ignoranza supera l’immaginabile!

  1. The Butcher ha detto:

    Io spero vivamente per il troll, altrimenti c’è veramente da mettersi le mani nei capelli (e ti giuro che di gente del genere ce n’è tanta in giro).

  2. gufetta91 ha detto:

    Sono indecisa se ridere o piangere. Spero ti stesse solo trollando, ma purtroppo ho riscontrato una certa ignoranza in fatto di geografia anche da persone insospettabili… tipo l’ubicazione della Grecia.

    • crostina ha detto:

      Guarda, il fatto che non sapesse dov’è la Siria è la cosa meno grave, anch’io sono sdatta in geografia, lei in modo eccessivo ma vabé… La cosa che mi ha scioccato è la parte iniziale! Come fai a non sapere che c’è una guerra?! Ne parlano ogni giorno ovunque! Anche se non guardi il telegiornale lo trovi anche su Facebook o Twitter…. E non sa manco cos’è un finanziamento!! Boh sono ancora scioccata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...