Malata di serie tv (parte XIII) Love

Ci stiamo lentamente avvicinando al punto in cui il numero sarà più lungo del titolo della serie stessa, questo perché all’inizio di questa rubrica ho pensato “Ma si! Facciamo con i numeri romani che è più figo!”.
image

Comunque…. Love è una serie, composta per ora da una sola stagione, molto carina che mi è stata consigliata dagli amici della Prismachat.

Cos’è la Prismachat, vi chiederete voi.
Per spiegarvelo dovrei partire da una youtuber incredibilmente brava e intelligente, un gruppo di Telegram e una svitata che ha pensato potesse essere divertente iscriversi a tale gruppo contenente all’incirca 200 persone. E si, è divertente. Comunque magari ve ne parlerò in separata sede.

Dicevamo…Love non è il genere di serie che solitamente vado a cercare, infatti potrete benissimo notare come stoni tra le altre serie che ho citato. Nonostante ciò mi è piaciuta, un po’ per la sua semplicità, un po’ perché la trama, che a prima vista può sembrare scontata, ti coglie di sorpresa.
Non nel senso di chissà quali colpi di scena, ma sono proprio i personaggi che si comportano e agiscono in modi che non ti aspetteresti mai.

image

Ma prima di partire con gli spoiler parliamo un po’ della trama…
Love è una storia d’amore, un po’ confusionaria, pazza e a tratti inconcludente, di Gus e Mickey, interpretati rispettivamente da Paul Rust e Gillian Jacobs. Entrambi a me sconosciuti prima di questa serie ma entrambi molto bravi!
Loro due sono diversi come il giorno e la notte, lui il classico bravo ragazzo, nerd e un po’ sfigato, lei ribelle, sfrontata, alcolista e drogata…a tratti stronza…entrambi usciti da una lunga relazione, si incontrano in un supermercato, e da li tutto ha inizio…

image

Lo so, come ho già detto, la trama sembra molto scontata. Probabilmente starete pensando, come ho fatto io inizialmente “Ah beh certo, ora lui si innamora di lei, lei lo snobba, lui le fa la corte per tutta la serie e finisce a baci e abbracci”
Beh, rimarrete stupiti come è successo a me! Perché i due protagonisti nascondono molto più di quello che danno a vedere inizialmente.

Per spiegarmi meglio devo cominciare con lo spoiler, quindi vedete voi se continuare o meno nella lettura!

INIZIO SPOILER

L’evoluzione dei protagonisti mi è piaciuta davvero tanto, anzi, più che parlare di evoluzione è meglio dire che fanno mostra della loro vera natura, che è molto diversa da quella data dall’apparenza.

image

Dopo i primi due episodi, in cui il mio affetto era tutto per Gus e odiavo Mickey per come lo trattava, le carte in gioco vengono scoperte.
Mai mi sarei aspettata che fosse lei ad innamorarsi seriamente di lui per prima, non mi aspettavo la sua dolcezza, la sua insicurezza e il suo dolore sincero e puro quando Gus non le risponde ai messaggi.
Tanto meno mi aspettavo l’arroganza di Gus, il suo buttarsi nelle braccia di un’altra donna forse solo per l’ebbrezza di sentirsi desiderato.

“You pretend to be nice and that’s worse”

Questa frase viene rivolta a Gus due volte, da due persone diverse, la sua ex ragazza e Mickey, e credo senza dubbio che rispecchi in modo perfetto la natura del suo personaggio.
Infatti Gus, che all’apparenza è gentile, timido e altruista, in realtà risulta essere decisamente egoista e anche un po’ egocentrico.

image

FINE SPOILER

Nonostante tutto l’ho trovata una storia molto tenera e anche divertente!
Sono rimasta leggermente delusa dal finale, che mi è sembrato un tantino affrettato anche se allo stesso tempo molto dolce!

E, sono arrivata alla conclusione che le serie targate Netflix difficilmente deludono!

image

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Recensioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Malata di serie tv (parte XIII) Love

  1. Safranina ha detto:

    Sono malata di serie pure io quindi presto lo vedrò e ti darò un parere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...