Nella mente di un cretino

“Ah che bello girare con il camper! Che splendida giornata! Oh, ma devo fare rifornimento, fermiamoci in questo distributore….ah, è chiuso, beh giustamente sono le una e mezza del pomeriggio, mi metterò al self!

Ma guarda un po’, sul display c’è scritto che accetta solo banconote e…to’…la fessura per le carte è tappata da un pezzo di nastro isolante nero…cosa vorrà dire? È un mistero!

Ma sai che c’è? Nel dubbio…che non si sa mai….che secondo me funziona…adesso prendo la carta e la infilo a forza nella fessura, bucando il nastro isolante! Sì, è decisamente la decisione più saggia, mi congratulo con me stesso!

Ecco adesso buco il nastro….ecco…un po’ più di forza…VOILÀ! È entrata! Sono un genio!”

E questa è la storia di come sono stata svegliata dal mio sonnellino post pranzo perché a un cretino era rimasta la carta incastrata nel self.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in lavoro e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Nella mente di un cretino

  1. alemarcotti ha detto:

    😂😂😂😂😂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...